Salute maschile

23 Novembre 2015 Alle 12:07


Difficoltà a deglutire le pastiglie

Difficoltà a deglutire le pastiglie

Alternativa alle pastiglie: le nuove forme delle pastiglie per risolvere il problema con disfagia, e altri disturbi della deglutizione

L'atto di deglutizione non è così semplice come potrebbe sembrare a prima vista. La deglutizione è un processo dei riflessi complesso che si svolge principalmente nei faringe e nell'esofago. Questa azione automatica che succede quando il cibo o il liquido raggiunge la parte posteriore della gola. Una persona di solito non deve pensare quando succederà. Ma in realtà, in questo processo sono coinvolti circa 30 muscoli e otto nervi cranici. Si forma un sistema abbastanza complesso. Questo equilibrio delicato può essere facilmente rotto. E poi si cominciano i problemi di deglutizione.

In medicina, per determinare la difficoltà a deglutire si usa il termine disfagia.

Kamagra Oral Jelly

Kamagra Oral Jelly Comprare ora

 

La disfagia o la difficoltà a deglutire dipende da una serie di ragioni.

La difficoltà a deglutire non è solo un fastidio che disturba. La difficoltà a deglutire le pastiglie può essere un importante sintomo di molte malattie grave, come la sclerosi multipla.

Disfagia sintomi

I sintomi della disfagia si manifestano di solito in seguito all’inghiottimento di cibi o di liquidi. Si ha una difficoltà a trattenere il cibo ll’interno della bocca, può essere un senso di soffocamento, accompagnato dalla tosse. 

Può provocare anche un dolore cervicale o toracico e può manifestare un rigurgito orale o nasale, oltre che un senso di bruciore. Il tutto è correlato ad un affaticamento durante il pasto e può capitare che si abbia l’aspirazione del cibo nella trachea, che ha come conseguenza la comparsa di una polmonite. Quest’ultima è determinata dalla proliferazione di agenti patogeni nelle vie respiratorie.

Disfagia cause

Le cause della disfagia possono essere tante. Proprio per questo è impportante fare una diagnosi affidata ad un medico, che potrà garantire la scoperta del problema che provoca il disturbo. Soltanto cosi si può intervenire anche con la terapia più adeguata. In molti casi la disfagia è dovuta ad infiammazione del tubo gastroenterico, con conseguente reflusso gastroesofageo. Ci sono, comunque, anche altre cause, a volte molto più gravi, che possono stare alla base della difficoltà a deglutire.

A volte si tratta di un danno neurologico, con paralisi dei muscoli linguali e dei disturbi riconducenti ad altre patologie, come, per esempio, la sclerosi laterale amiotrofica. Si potrebbe trattare anche di morbo di Parkinson, di sclerosi multipla o di infezioni da Hiv, candida o herpes. Anche la poliomielite può provocare questo problema. 

Si ritiene che dal 30 al 40 per cento dei pazienti soffrano da sclerosi multipla in diversi periodi della malattia possono avere la difficoltà a deglutire.

Si dovrebbe comprendere che nello stato di disfagia ci sono sempre presupposti organici. Oltre la sclerosi multipla, può essere ictus subito, intervento chirurgico, malattia da reflusso gastro-esofageo (rilascio del contenuto gastrico nell'esofago), malattie del tessuto connettivo (sclerodermia), e altri. Il trattamento della disfagia richiede un controllo medico serio.

Le sue manifestazioni possono variare da quasi impercettibile sia per il paziente sia per gli altri (ad esempio, bevendo il tè si comincia a tossire), a condizioni di pericolo di vita (ad esempio, il rischio di soffocamento o polmonite ab ingestis quando il cibo o liquido entra nei polmoni).

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per migliorare la qualità della vita delle persone chi soffrono dal problema di disfagia.

 

Il trattamento della disfagia dei medicinali e cibo. Riduciamo I rischi

Durante la presa dei farmaci o cibo dovete essere seduti dritto con un'inclinazione di 90 gradi, inclinate la testa leggermente avanti, e cercaretdi di rimanere seduti o in piedi per 45-60 minuti dopo l'assunzione del farmaco / cibo.

Cercate di non parlare con una pillola o cibo in bocca.

Mangiate lentamente. Tagliate il cibo in piccoli pezzi e masticatela accuratamente. Non cercate di mangiare più di 1/2-1 cucchiaino di cibo alla volta.

Se avete sentito il disagio e sembra che la pillola, liquido o alimentari sono "bloccati" in gola, liberate la bocca, cercate di tossire e provate di fare un sorso prima di prendere un altro respiro.

La stanchezza contribuisce a peggiorare i problemi di deglutizione - cercate di evitare  esaurimento.

Diagnosi e trattamento della disfagia richiedono uno sforzo collettivo di neurologo, radiologo, dietista, il paziente e la sua famiglia. Tuttavia, alcune semplici cambiamenti nella dieta o anche in una posizione in cui una persona prende il cibo e medicine possono essere molto efficaci.

Quindi, se aveta la difficoltà a deglutire durante la presa dei farmaci e / o cibo, particolarmente importante assicurarsi che questo non è un sintomo di altro problema complesso più pericoloso. Obbligatoriamente raccontate al vostro medico che avete la difficoltà di deglutizione. E lui potrà di raccogliere le misure diagnostiche necessarie.

Difficoltà a deglutire le pastiglie

Le forme più grave di disfagia possono rendere un problema anche la deglutizione del cibo masticato per una persona.

Ma c'è un altro problema: Alcune persone hanno difficoltà a deglutire le pastiglie, mentre il cibo e le bevande entrano a loro esofago senza difficoltà. In questi casi la disfagia non si diagnostica, non ci sono disturbi organici, l'esofago e la faringe funzionano normalmente, ma se necessario di ingoiare   la pastiglia una persona inizia a prendersi dal panico e soffocare.

A prima vista, il problema può sembrare insignificante. Ma cosa fare se la qualità della vita dipende dalla presa dei farmaci, e la persona fisicamente non può ingoiare una pillola?

Il significato di questo problema non può essere sottovalutato. È noto che le difficoltà di ingoiare i farmaci hanno quasi 40% della popolazione negli Stati Uniti. Meno di un quarto di queste persone si rivolgono agli specialisti, 8% tendono a ignorare l'assunzione dei farmaci. Che è particolarmente pericoloso.

Nello studio norvegese del 1995 si dimostrano altre cifre: la difficoltà a deglutire le pastiglie hanno circa 26% della popolazione. Va osservato inoltre che il problema più grande per i pazienti è le dimensioni delle pastiglie, secondo e terzo più importanti fattori sono la superficie e il gusto della pillola. Le donne soffrono dalla disfagia più spesso che gli uomini I pazienti di età che supera 70 anni di solito non hanno la difficoltà di ingoiare rispetto ai giovani.

Se la disfagia non si diagnostica e la persona ha difficoltà a deglutire le pastiglie probabilmente è il problema più psicologico. Il problema deglutizione a causa della paura che la pillola rimane bloccata nella gola.

Più spesso questa paura è associata ad un'esperienza spiacevole - si crea un senso di pericolo durante una presa del farmaco, in conseguenza I muscoli della faringe si sforzano riflessivamente. E cosi a ingoiare una pillola bisogna di superare una barriera psicologica per fare rilassare I muscoli.

 

Non sarrebbe più facile masticare la pillola per ingoiarla ?

Molte persone masticano, sciolgono o mescolano le pastiglie con il cibo. E 'meglio non farlo perché la maggior parte dei farmaci di oggi hanno una guaina di protezione e una struttura speciale che è richiesto per il corretto assorbimento dei farmaci. Dopo la macinazione delle pastiglie gli effetti attivi  possono semplicemente non raggiungere l'organo nella concentrazione desiderata o al contrario  creare pericolose concentrazioni nel sangue. Per questo se il foglietto illustrativo del medicinale raccomanda di prendere la pastiglia integralmente è necessario seguire le istruzioni.

Come fare ad ingoiare una pastiglia intera?

Bevete una pastiglia con piccoli sorsi d'acqua. Quando prendete un farmaco, è necessario che gola sarà ben idratata per un facile passaggio della pillola attraverso la gola. Fate qualche sorso di acqua prima di assumere la pastiglia. Posizionate la pastiglia alla base della lingua, e poi continuate a bere acqua fino ad ingoiare la pillola. Bevete un paio di sorsi d'acqua dopo aver inghiottito la pastiglia per facilitare il suo passaggio attraverso l'esofago.

Cercate di rilassarsi. L'ansia può avere un impatto significativo sulla capacità di ingoiare una pillola. E 'molto importante rilassarsi. Se siete nervosi, il vostro corpo si tende e  diventa più difficile da ingoiare una pillola. Per evitare questo effetto è necessario rilassarsi. Siediti con un bicchiere d'acqua e fate qualcosa  che vi aiuterà a ridurre l'ansia. Trovate un posto tranquillo, ascoltate la musica rilassante.

Questo permette di calmare i nervi e rompere l'associazione tra l'assunzione delle pastiglie con lo stress.

Trovate un'alternativa alle pastiglie. Molti farmaci sono disponibili in varie forme medicinali. Molti farmaci sono disponibili in forma liquida, crema o come una soluzione per inalazione, come una forma di supposte rettali o aerosol. Parlate con il vostro medico delle opzioni possibili, soprattutto se nemmeno uno dei metodi che sono disposti cui sopra non aiuta di ingoiare la pillola.

 

Forme alternative di terapia della disfunzione erectile per i pazienti con problemi della deglutizione di pastiglie

Alcuni tipi di terapie comprendono l'assunzione dei farmaci solo in una forma rigorosamente definita. Fortunatamente, quando si tratta di trattamento medico della disfunzione erettile è quasi sempre possibile trovare analoghi per evitare problemi di deglutizione.

Kamagra oral jelly. Kamagra - uno dei più popolari controparti generici di Viagra. Kamagra Oral Jelly ha due vantaggi:

1. Il prezzo è più conveniente rispetto con il Viagra.

2. Il vantaggio più importante nel contesto del nostro tema che il farmaco è disponibile non in forma di pastiglie ma come un gel. Non richiede bere sopra  l'acqua, riduce notevolmente i problemi di deglutizione.

3. Il dolce gusto di Kamagra Oral Jelly consente di mascherare l'amarezza del componente attivo che è Sildenafil. Inoltre, toglie una barriera psicologica: con Kamagra oral jelly non abbiamo la sensazione che 'assumiamo un farmaco. Ora prendere sildenafil è semplice, piacevole e anche gustoso.

Fate attenzione: farmaci di kamagra comprendono varie forme medicinali, tra cui pastiglie normali (nelle nostre farmacie sono chiamati kamagra 100). Per affrontare i problemi di deglutizione provate Kamagra Oral Jelly: in forma liquida viene rilasciato solo questo tipo di Kamagra.

 

Apkalis Oral Jelly. Se Kamagra Oral Jelly è Viagra liquida, Apkalis Oral Jelly giustamente chiamato Cialis liquido. Il componente attivo è in realtà lo stesso che nel Cialis -  è tadalafil. E' anche un gel liquido che non richiede bere sopra acqua. Una ricca tavolozza di sapori permette non solo una terapia efficace e prevenzione di disturbi erettili, ma anche di godere il trattamento.

Inoltre, il tadalafil funziona molto più a lungo di Viagra. L'azione del Cialis dura fino a 36 ore. Al momento, solo il tadalafil ha una durata cosi lunga.

 

Strips per i pazienti con difficoltà a deglutire

Anche una forma medicinale per I pazienti che hanno la difficoltà di ingoiare è strips: Viagra  Strips, Cialis Strips, Levitra Strips. Si tratta di piccole strisce che bisogna ingoiare. Si sciolgono  subito nella bocca e lasciano un gusto piacevole.

La prevalenza di Strips per I pazienti chi ha la difficolta di ingoiare: 

 

1. Durante l'assunzione di Strips  non bisogna bere sopra l'acqua. 

2. Componente attivo commincia ad agire più veloce, siccome si assorbisce nel sangue direttamenta dal cavo orale e non dal tubo gastroenterico.

3. Si riduce la probabilità di effetti collaterali: il medicinale non entra nel tratto gastrointestinale, evitando così la reazione indesiderabile dal sistema digestivo.

4. Alta efficieza di questo medicinale permette di  ridurre il dosaggio. Abbassare dosaggio riduce il rischio di effetti collaterali. Inoltre, quando si commincia di assumere  qualsiasi farmaco si consiglia di iniziare con dosaggi più piccoli. Viagra, Cialis e Levitra Strips è una grande opportunità per testare le capacità di sildenafil, tadalafil e vardenafil, senza mettere troppo stress all'organizmo.

Medicinali per la potenza in sotto forma di compresse effervescenti: un modo originale per risolvere i problemi di deglutizione di pastiglie

Kamagra Fizzy Tabs. Con i problemi di deglutizione di pastiglie si può provare un altro modo originale dei farmaci: le compresse effervescenti Kamagra Fizzy Tabs.

 

Come funziona? 

La pastiglia deve essere immersa in un bicchiere d'acqua. La compressa effervescente si scioglie rapidamente.

In un certo senso, questa formulazione è meno conveniente rispetto a quelli sopra descritti: per assumere la Kamagra Fizzy Tabs si chiedono alcuni preparazioni preventivi, perche' non sempre c'è la possibilità di trovare un bicchiere d'acqua.

Tuttavia, la forma medicinale della bevanda permete di evitare lo stress da ingoiare le pillole.

 

Il vantaggio di questa forma medicinale è il rapido assorbimento del componente attivo nel sangue, e quindi, l'effetto viene rapidamente.

Molti pazienti si chiedono come prendere  Viagra in caso dei problemi con la deglutazione delle pastiglie. Il nostro articolo dimostra che i problemi anche con la deglutazione delle pastiglie è possibile prendere il Viagra, Cialis e loro analoghi. Questi farmaci sono disponibili in molte forme diverse, oltre le pillole.

Lo sapevi che...

problemi di deglutizione spesso si osservano agli anziani, in particolare a causa della secchezza nella bocca. Se si intende l'assunzione del farmaco contro la disfunzione erettile e il paziente più anziano e ha i problemi di deglutizione, si consiglia di scegliere Levitra. In particolare Levitra Strips, Levitra Soft Tabs. Le forme di Strips e Soft Tabs non bisogno di deglutire.

Ti piace il nostro sito? Lascia il tuo commento

Stefania Delanza

Stefania ha lavorato presso un'azienda farmaceutica, conosce bene il mercato degli medicinali, siccome la sua madre è un medico di alto livello. Stefania conosce bene il tema medicinale, è molto intelligente ed è sempre disposta ad aiutare e dare le informazioni utili riguardanti la salute. Il suo hobby è il disegno, il quale Le aiuta di dimenticare dei problemi e dei turbamenti della vita. Stafania è un membro attivo della nostra famiglia farmaceutica.

Seguiteci su